GIULIO PAOLINI: Premio Internazionale Koinè 2000 alla carriera

MOTIVAZIONI DELLA GIURIA
La Giuria internazionale della terza edizione del Premio Koinè ha deciso di assegnare il "Premio alla Carriera" all'artista Giulio Paolini, quale riconoscimento di un lungo percorso creativo ed intellettuale di stringente coerenza. In quarant'anni di intenso lavoro Paolini ha seguito, con consapevole attenzione, il filo sottile del pensare e fare arte, muovendosi tra le strutture culturali del suo tempo, dentro e oltre i percorsi dell'arte ed i suoi eterni ritorni. In questo suo viaggiare attraverso gli enigmi della visione, l'artista ha saputo mantenere la rotta di una sua inconfondibile identità ed originalità, che lo pone senz'altro fra i grandi protagonisti della vicenda artistica contemporanea.


Presidente di giuria
Giorgio Cortenova (Direttore Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Forti)

Giuria
Renato Barilli (critico e storico dell'arte, docente Università di Bologna)
Lucio Dalla (operatore culturale)
Maria De Corral (Direttrice Fondazione "la Caixa", Barcellona)
Lorand Hegyi (Direttore Museum Moderner Kunst Stiftung Ludwig Wien)

Segretario del premio
Roberto Lambarelli (Direttore di "Arte e Critica")

Informatori
Luca Massimo Barbero (Presidente Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia)
Vittoria Coen (Direttrice Galleria Civica di Trento)
Walter Guadagnini (Direttore Galleria Civica di Modena)
Fabrizio Marcolini (Direttore Art Core International Galleries, Toronto)
Ludovico Pratesi (critico e storico dell'arte)
Anne Marie Sauzeau (critico e storica dell'arte)


Licenza SIAE no 01 (CGCAOO/01) del 22/10/99
Tutti i diritti degli autori delle opere sono riservati. Sono vietate, in mancanza di autorizzazione della SIAE, la riproduzione delle opere e tutte le utilizzazioni diverse dalla consultazione individuale e privata.


© 1996-1999, Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Forti - VERONA -Tutti i diritti riservati
Website realizzato da Intesys Srl